Eric, Amy e gli altri: celebri documentari sui grandi della musica

Il documentario musicale è un genere in grado di regalare grandissime emozioni. Amato sia dai fan che dai neofiti, è capace di mettere in profonda connessione il pubblico con l’artista, ripercorrendone la carriera e svelando aneddoti e retroscena mai venuti alla luce prima

Allo spettatore viene offerta un’opportunità irripetibile: guardare l’artista sotto una nuova luce, conoscere aspetti inediti della sua vita e, perché no, anche appassionarsi alla sua carriera e alla sua musica.

In occasione dell’uscita al cinema, il 26, 27 e 28 febbraio, di Eric Clapton: Life in 12 Bars, documentario dedicato alla vita e alla carriera di uno dei più grandi chitarristi della storia, abbiamo deciso di suggerirvi una serie di documentari musicali dedicati alle grandi icone della musica che meritano almeno una visione. Buona lettura!

the beatles

Dai fratelli Gallagher ai Fab 4 di Liverpool

Tra i più recenti documentari musicali, usciti al cinema nel 2016, merita sicuramente una menzione Oasis Supersonic, che ripercorre la scalata al successo degli Oasis e dei fratelli Gallagher. Liam e Noel sono stati coinvolti nel progetto anche in qualità di produttori esecutivi.

Ancora The Beatles: Eight Days a Week – The Touring Years, realizzato dal celebre regista premio Oscar Ron Howard e dedicato ai primissimi anni di carriera dei Fab 4, dal 1962 al 1966, quando la band di Liverpool si apprestava a conoscere la fama mondiale.

a letto con madonna

Da Madonna a Michael Jackson: le icone del pop sul grande schermo

Scavando a ritroso nella memoria, è impossibile non citare A letto con Madonna, documentario del 1991 registrato durante il controverso tour “Blond Ambition”, in cui la vita della regina del pop viene sviscerata non solo attraverso il backstage dei suoi concerti ma anche grazie ai momenti della sua vita in tour, lontana dalle luci dei riflettori.

Altre grandi icone degli anni ’80 sono state immortalate sul grande schermo nei lavori di cineasti più o meno famosi: basti pensare ai Duran Duran, che il maestro David Lynch ha raccontato nel documentario del 2014 Duran Duran Unstaged.

Oppure a Michael Jackson’s This Is It, documentario del 2009 che ripercorre la vita del Re del Pop a pochissimi giorni dal suo decesso, mentre l’artista era impegnato con le prove del tour “This Is It”.

shine a light

Shine a Light: tutti pazzi per i Rolling Stones

Naturalmente, anche le vite sregolate e piene di fascino dei grandi della musica rock sono arrivate al cinema. Diversi documentari sono stati ad esempio realizzati sui Rolling Stones.

Nel 2008, Martin Scorsese ha diretto Shine a Light, documentario che alterna il concerto del gruppo al Beacon Theatre di New York del 29 ottobre e del 1 novembre 2006 con una serie di interviste dagli anni ’60 ai giorni nostri; nel 2012, invece, è uscito Crossfire Hurricane, che ripercorre la carriera di Mick Jagged & co. in occasione del 50° anniversario della band.

Per restare sempre in tema “rock”, solo un anno prima (nel 2011) arrivava nelle sale Pearl Jeam Twenty, documentario di Cameron Crowe che ripercorre i primi vent’anni di carriera musicale del gruppo di Eddie Vedder.

amy

Da Kurt Cobain ad Amy Winehouse: quegli artisti scomparsi troppo presto

Altri documentari musicali che hanno riscosso notevole successo, vogliamo ricordarne due in particolare: Kurt Cobain: Montage of Heck, dedicato alla vita del defunto leader dei Nirvana, ed Amy, documentario del 2015 dedicato alla vita di Amy Winehouse, vincitore dell’Oscar al miglior documentario.

Un altro titolo assai interessante, uscito quest’anno su Netflix, è Gaga: Five Foot Two, che riprende la vita della controversa artista pop Lady Gaga durante circa un anno.

eric clapton

Anche Eric Clapton arriva al cinema

Avete visto questi documentari? Se ve ne manca qualcuno, l’attesa per Eric Clapton: 12 Life in 12 Bars può essere un ottimo pretesto per recuperarli e prepararsi così al meglio all’uscita del film, che sarà nelle sale il 26, 27 e 28 febbraio.